Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

“A pinch and a punch…”

Ieri, primo febbraio, ho ricevuto un pizzicotto e un pugno virtuali dai gemellini della mia amica Isabel. È una tradizione inglese che ci ricorda il periodo trascorso assieme all’università di Salford (UK), alquanto proficuo per le nostre conoscenze enciclopediche.

pinch punchÈ lì che avevamo imparato che il primo giorno del mese i bambini inglesi potevano dare un pizzicotto e un pugno scherzosi a qualsiasi persona, però dovevano dire A pinch and a punch for the first of the month e farlo prima di mezzogiorno. Se si dimenticavano di aggiungere No returns, la persona colpita poteva rispondere con un pugno e un calcio mentre diceva A punch and a kick for being so quick. A tale astuzia si poteva reagire con un ulteriore pugno e la frase A punch in the eye for being so sly.
.

Vedi anche: “a penny for the guy” e San Patrizio, pizzicotti e “Oirishness”
.

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Un commento a ““A pinch and a punch…””

  1. 3 febbraio 2013 03:14

    Mauro:

    Insomma… un invito alla violenza continua, altro che la tanto mitizzata “sportività” inglese 😉

    Saluti,

    Mauro.