Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

L’origine del brodo di giuggiole

brodo di giuggioleA  proposito di parole o espressioni nate per sbaglio, l’origine del modo di dire andare in brodo di giuggiole non ha nulla a che fare con le giuggiole (o zizzole in alcune regioni). Si tratta di un’alterazione, dovuta a somiglianza fonetica, di brodo di succiole, che in Toscana sono le castagne lessate, in passato una vera leccornia.

Tutti i dettagli in La parola è servita, un nuovo blog dedicato al lessico della cucina italiana, “tanto più vario in quanto legato alla territorialità, alle forme dialettali divenute in alcuni casi sovraregionali, in altri scomparse o presenti nella memoria di pochi”.

Un aspetto curioso dell’etimologia di giuggiola è che deriva dal nome latino della pianta, zizĭphum iuiuba (cfr. greco tardo zizoulà), e quindi non dal frutto, iuiuba, da cui deriva invece il nome inglese jujube /ˈdʒuːdʒuːb/.

vaschetta di giuggiole con il cartellino Zèzzal
Giuggiole in Bassa Romagna: zèzzal


Un altro suggerimento di lettura: L’italiano da regionale a virale, un articolo su parole, locuzioni e modi di dire che dalla lingua parlata in un certo ambito, situazione o luogo si diffondono rapidamente in tutto il paese.

Vedi anche: Regionalismi e gestione della terminologia.

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

4 commenti a “L’origine del brodo di giuggiole”

  1. 26 novembre 2012 12:06

    Silvia Pareschi:

    Ma pensa, io invece ero convinta che l’espressione fosse nata proprio per via della dolcezza delle giuggiole. Grazie della segnalazione!

  2. 26 novembre 2012 14:26

    Licia:

    @Silvia, mi piace moltissimo la frutta, ma devo dire che le giuggiole mi lasciano alquanto indifferente. Però, pensando sia all’albero che ai frutti, trovo molto efficace il sostantivo giuggiolone :-).

  3. 26 novembre 2012 14:48

    Silvia Pareschi:

    È proprio il nome che ha un bel suono evocativo!

  4. 27 novembre 2012 16:34

    Licia:

    Esiterei invece a definire “evocativa” questa foto intitolata Brodo di giuggiole che mi ha appena mandato G. in risposta al post. Quando si dice natura morta

    brodo di giuggiole