Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

(Irish) cheap flights

Probabilmente avrete già visto il trio inglese Fascinating Aïda che ironizza sul prezzo effettivo dei biglietti delle compagnie aeree low cost:

Il brano è cantato con un marcato accento irlandese e si possono sentire alcune parole di Hiberno-English (la varietà di inglese parlata in Irlanda, dove ho vissuto anni fa): sia bedad che begorra sono eufemismi per by God (ma begorra è usato solo nelle rappresentazioni stereotipate degli irlandesi, ad es. nei film americani), the jacks è il gabinetto, gobshite è un idiota o un incompetente (da gob, bocca, e shite, variante di shit) e eejit è la convenzione per scrivere idiot con la pronuncia irlandese.

Feck è un tipico eufemismo irlandese per fuck, conosciuto nel Regno Unito anche grazie una sitcom ambientata in Irlanda che aveva come protagonisti tre sacerdoti, di cui il più anziano diceva solo quattro parole (drink, feck, arse, girls). Si possono vedere alcuni esempi in Father Ted – Holy Swearing e tra questi trovo divertente l’episodio (0:28) con la perpetua Mrs Doyle, che critica il linguaggio scurrile di una scrittrice molto ammirata da Father Ted, perché ironizza proprio sulla differenza di percezione tra feck e fuck (e relativi eufemismi the f-word ed eff).

Aggiornamento settembre 2012 – Si può trovare una dettagliata analisi sull’uso di feck in The meanings and origins of ‘feck’ di Stan Carey.
.


Vedi anche: San Patrizio, pizzicotti e “Oirishness”  (stereotipi irlandesi). Altri esempi da Father Ted qui e qui.

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a “(Irish) cheap flights”

  1. 25 luglio 2012 21:04

    Rose:

    Mamma mia, che varianti… indecifrabili, se non fosse stato per le tue spiegazioni.
    Il trio è spassoso e diciamo che l’argomento si presta 😉

    Quindi, non parlano tutti come James Joyce, gli Irlandesi.

  2. 25 luglio 2012 23:28

    Licia:

    @Rose, in effetti all’accento irlandese bisogna farci l’orecchio. Come succede quasi ovunque, può variare molto da regione a regione e certi accenti rurali sono impossibili da capire (anche le persone di madrelingua inglese possono avere qualche difficoltà, come raccontavo qui).

  3. 26 luglio 2012 22:39

    (Irish) cheap flights | Lingua Franca:

    […] da meno di 24 ore da un volo Ryanair non posso fare a meno di prendere spunto da questo interessante post per condividere con voi il mio disappunto per l’ennesimo caso in cui la lingua italiana viene viene bistrattata con un inutile (e scorretto) calco dall’inglese […]