Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

“una bomba” in inglese

Questa vignetta americana potrebbe confondere chi ha imparato l’inglese in Europa:

vignetta Non Sequitur

Nell’inglese americano (e quindi in questa vignetta) si usa a bomb come metafora per un film, un’opera teatrale o altro evento dello spettacolo che è un fiasco totale, ad es. the last movie was a bomb.

Nell’inglese britannico, invece, si dice go a bomb o go down a bomb per descrivere qualcosa che ottiene un grande successo, ad es. the show went down a bomb.

Per aumentare la confusione, nello slang giovanile americano the bomb (o “da bomb”) ha connotazioni del tutto positive: equivale a the best

Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a ““una bomba” in inglese”

  1. 24 luglio 2012 09:32

    Rose:

    Nel parlato può aiutare l’espressione del viso di chi fa il commento, per capire se è positivo o negativo 🙂

  2. 24 luglio 2012 18:09

    Silvia Pareschi:

    Gli inglesi lo usano come noi, insomma. Non avevo mai sentito l’uso americano, confesso!

  3. 24 luglio 2012 22:36

    Licia:

    A proposito di differenze tra inglese americano e britannico, proprio oggi ne ho scoperto un elenco molto nutrito, American-British Glossary, ma la mia fonte preferita rimane il blog della linguista Lynne Murphy, separated by a common language.