Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Etimologia di Taser

In inglese e in altre lingue viene comunemente chiamato taser un tipo di arma che fa uso di scariche elettriche (elettrocuzione) per immobilizzare temporaneamente il soggetto colpito. 

Dilbert - taser

Taser è un esempio di marchio registrato che ha subito un processo di volgarizzazione tuttora contrastato dall’azienda produttrice (forse proprio per questo nella striscia di Dilbert è usata la grafia alternativa tazer).

Taser è l’acronimo di Thomas A. Swift’s electric rifle, con riferimento a Tom Swift and his Electric Rifle, una storia per bambini di cui era appassionato l’inventore dell’arma [fonte; ulteriori dettagli qui].

A me sembra anche un esempio di backronym (“acronimo inverso”), un acrostico costruito a partire da una parola già scelta per darle un’etimologia plausibile: non credo sia casuale che taser faccia pensare a laser.
.

Vedi anche: Samsung Galaxy S, R, W, M o Y? (il significato delle sigle dato a posteriori?).


Forse potremmo chiamare l’invenzione di Wally taser-fonino, approfittando della flessibilità dell’elemento –fonino che in questo caso potremmo usare per descrivere un oggetto che  sembra un telefono?!?
.

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a “Etimologia di Taser”

  1. 4 maggio 2012 15:39

    Stefano:

    Credevo che taser fosse proprio solo IL taser, cioè l’arnese che spara due dardi attaccati a fili e che poi ti molla una scossona. Esiste un bastone che dà la scossa, che i mandriani (e in generale quelli che devono tenere grossi animali sotto controllo) usano come versione moderna del pungolo; però si chiama “cattle prod”, non taser. Comunque, Pointy-Haired Boss non si smentisce mai. L’unica maniera che Wally avrebbe avuto di essere ancora più sicuro che facesse qualche fesseria col taser-fonino era di scriverci su “non toccare per nessun motivo”

  2. 4 maggio 2012 15:58

    Licia:

    @Stefano, immagino si dica taser per un genere di arma usato solo contro umani? Effettivamente la frase iniziale era ambigua e ho modificato qualsiasi arma in un tipo di arma.

    Interessante comunque che esistano già verbo e forme aggettivali (tased, tasered), segno che la battaglia contro la volgarizzazione del marchio ormai è praticamente persa.

    E a proposito di PHB, io ho conosciuto la versione femminile…

  3. 29 agosto 2013 15:48

    Licia:

    Tra chi ignora(va) il significato di taser fino a ieri c’era sicuramente il governo italiano, che in serata aveva annunciato che la nuova tassa sui servizi comunali si sarebbe chiamata proprio Taser (in sostituzione a Tares), scatenando ironie varie: dettagli in Service Tax, Made in Italy.