Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Quando la grammatica è un’opinione…

tunnelCERN-Gran Sasso

Comunicato_Gelmini

La dichiarazione del ministro Mariastella Gelmini a proposito di un fantomatico tunnel che collegherebbe i laboratori del CERN a Ginevra a quelli del Gran Sasso ha suscitato commenti di ogni genere per il tono e l’ignoranza mostrate nella comunicazione.

Ma forse ancora più preoccupante è la precisazione sull’interpretazione di “alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l’esperimento” fornita in seguito dall’ufficio stampa del ministero:

«ovviamente, il tunnel di cui si parla nel comunicato di venerdì, non può essere per nessuna ragione inteso come un tunnel che collega materialmente Ginevra con il Gran Sasso. Questo è di facile intuizione per tutti e la polemica è assolutamente strumentale. Il tunnel a cui si fa riferimento è quello nel quale circolano i protoni dalle cui collisioni ha origine il fascio di neutrini che attraversando la terra raggiunge il Gran Sasso. […] Questa polemica è dunque destituita di fondamento ed è assolutamente ridicola.»

Nessuna ragione? E la grammatica italiana? Il pronome relativo il quale in questo caso può far solo riferimento al tunnel e la preposizione attraverso indica “dentro”, “da una parte all’altra di”. È difficile riuscire a dare interpretazioni alternative.

Per il ministro Gelmini e i suoi collaboratori al MIUR urge ripasso, non solo della grammatica ma anche della punteggiatura (virgola tra soggetto e verbo?) e delle materie scientifiche e relativa terminologia (ad esempio, dovrebbe essere di facile intuizione anche per il ministero che le particelle inizialmente vengono fatte circolare all’interno di appositi acceleratori e non in generici tunnel).

Aggiornamento ottobre 2011 – La dichiarazione e la successiva precisazione sono stati nel frattempo rimossi dal sito del MIUR. Ne approfitto per segnalare Sotto il tunnel i media diventano follower, sul concetto di reputazione nella comunicazione digitale.


Per rimanere in tema ministri e ministeri, vedi anche: Il clima italiano visto da italia.it e Crocchette <> croquettes.

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

4 commenti a “Quando la grammatica è un’opinione…”

  1. 24 settembre 2011 18:09

    Alvis:

    Pèso el tacòn del buso

  2. 25 settembre 2011 11:28

    machinetranslation:

    Anche i traduttori automatici lo intendono come un tunnel che collega Ginevra e il Gran Sasso.

    Google: The construction of the tunnel between CERN and Gran Sasso Laboratories, through which the experiment took place, Italy has contributed a sum now estimated at around 45 million euros.

    Bing: The construction of the tunnel between Cern and Gran Sasso laboratories, through which ran the experiment, Italy has contributed with a predictable today around 45 million euros.”

    Babel Fish: To the construction of the tunnel between the CERN and the laboratories of the Great Pebble, through which it has been carried out l’ experiment, l’ Italy has contributed with a today stimabile appropriation around 45 million euro.

  3. 25 settembre 2011 13:41

    Licia:

    the Great Pebble! 😀
    Speriamo che MaryStar & Co. non decidano di tradurre il comunicato in inglese…

  4. 28 settembre 2011 10:59

    Cara ministra | Il blog del Mestiere di Scrivere:

    […] intervento di un manager della comunicazione e docente nella tanto vituperata facoltà alla Sapienza di Roma: L’insostenibile superficialità delle "sentite congratulazioni" di Marco Stancati. E quello di una linguista: Se la grammatica non è un’opinione di Licia Corbolante […]