Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Agosto con mucche, pecore, squali e grossi felini

exciting times

The Independent scrive di silly season in Minor British Institutions con un elenco di dieci argomenti ricorrenti in piena estate (da depennare man mano che se ne parla).

L’ho trovato divertente perché, anche se ricorda certe notizie estive italiane, contiene vari riferimenti tipicamente britannici. Tra i protagonisti non potevano ovviamente mancare gli animali, che da quelle parti piacciono molto:

1 Someone has been holidaying in the same resort for many years
A quanto pare fa notizia chi da anni torna sempre in vacanza nello stesso posto.
2 Egg fried on pavement
Per dire che è così caldo che i marciapiedi diventano bollenti al punto tale che si può cuocere un uovo, in inglese esiste proprio l’espressione idiomatica “you can fry an egg on the pavement”.
3 Photograph of a brimming reservoir
Nel Regno Unito ci sono bacini idrici (reservoir) un po’ ovunque, anche nelle periferie delle città; se ne parla quando piove molto e sono colmi (brimming) ma anche in periodi in cui l’acqua scarseggia, nel qual caso sono descritti come once brimming.
4 Shark off Cornwall; big cat near Woking
Anche in Italia in questa stagione non mancano gli avvistamenti di squali e pantere o altri grandi felini ma immagino che non sia casuale il riferimento a Woking (Surrey), la città dove atterrano i marziani nel romanzo The War of the Worlds di H.G. Wells.
5 Sheep learn to roll over cattle grids
In molti paesi si trovano le griglie (grid) metalliche orizzontali che sulle strade di campagna servono a impedire il passaggio di bestiame (cattle), però per me saranno sempre tipicamente inglesi perché è lì che le ho viste per la prima volta.
6 Famous middle-aged man has moobs
Moobs è una parola macedonia (man+boobs) che descrive la ginecomastia.
7 Cow falls from clifftop onto caravan
In roulotte in un caravan park in campagna, vicino a una scogliera: la quintessenza della vacanza tradizionale inglese! Ma attenzione alle mucche che potrebbero cascare dall’alto.
8 Topless sunbathing banned in Frinton
Frinton-on-Sea (Essex) ha la reputazione di essere una località molto conservatrice e all’antica, decisamente non al passo con i tempi. Poco probabile che le famigerate Essex girl vadano in villeggiatura da quelle parti e si mettano a prendere il sole in topless!
9 BBC: too many repeats
Le repliche (repeat) alla TV fanno notizia anche da noi ma almeno alla BBC non c’è pubblicità.
10 No one appears to be running the country
Nessuno sta davvero governando il paese? In Italia, invece…
 

Buon Ferragosto!


Vedi anche: Icone culturali inglesi e Britannia in brief.

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

2 commenti a “Agosto con mucche, pecore, squali e grossi felini”

  1. 12 agosto 2011 18:50

    Rap:

    Adesso, vista la crisi, in Italia si parla di ben altro, ma vorrei spendere una parola per la ‘sindrome del pitbull’ dei giornali, magistralmente illustrata da Mario Calabresi a ‘Che tempo che fa’ (ma modestamente già notata anche da me anni fa): non appena nel piattume estivo avviene un fatto degno di nota (tipo il triste assalto di un bimbo da parte del pitbull di casa), misteriosamente tutti i pitbull d’Italia sembrano scatenarsi proprio con la canicola visto che i giornali scovano una notizia del genere da pubblicare praticamente ogni giorno.

  2. 16 agosto 2011 12:14

    Licia:

    @Rap: il post era stato scritto prima del precipitare della crisi finanziaria e delle violenze in Inghilterra e pubblicato automaticamente. Eppure, nonostante le notizie davvero preoccupanti, anch’io ho notato che in questo periodo non solo in Italia i cani mordaci continuano a far parlare di sé (e non mancano le storie di gatti, tori e mucche che si credono cervi!).