Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

IKEA o Il Signore degli Anelli?

Quiz divertente in McSweeney’s: quali di questi nomi sono prodotti dell’IKEA e quali sono personaggi di Il Signore degli Anelli?

1. Faramir
2. Freden
3. Grundtal
4. Boromir
5. Molger
6. Galdor
7. Freda
8. Agerum
09. Babord
10. Frodo
11. Grima
12. Akurum
13. Brunkrissla
14. Sultan Högbo
15. Deagol
16. Grimbold

La soluzione qui (visibile anche al passaggio del puntatore sul link qui).

vignetta

vignetta: wullfmorgenthaler

Scherzi a parte, tempo fa avevo scoperto che ci sono criteri ben precisi per i nomi dei prodotti IKEA: a parte qualche eccezione, sono quasi tutte parole di lingue nordiche,  ovviamente soprattutto svedesi. A quanto pare questa scelta è ricollegabile alla dislessia del fondatore che avrebbe avuto problemi a identificare codici e sigle. Da Wikipedia:

Divani, tavolini, scaffali: toponimi svedesi 
Letti, guardaroba: toponimi norvegesi  
Tavoli da pranzo e sedie: toponimi finlandesi 
Tappeti: toponimi danesi  
Librerie: professioni 
Articoli per il bagno: fiumi, laghi e baie scandinave   
Cucine: termini grammaticali  
Sedie, scrivanie: nomi maschili  
Tende: nomi femminili 
Arredamenti per il giardino: isole svedesi  
Illuminazione: termini relativi alla musica, chimica, meteorologia, unità di misura, stagioni, mesi, giorni, imbarcazioni
Biancheria da letto, coperte, cuscini: fiori, piante, pietre preziose; parole relative al dormire ecc.
Articoli per bambini: mammiferi, uccelli, aggettivi 
Tendaggi: termini matematici e geometrici  
Utensili da cucina: parole straniere, spezie, erbe, pesci, funghi, frutta, verdure, aggettivi 
Scatole, quadri, orologi, cornici: espressioni della lingua parlata, toponimi svedesi

A proposito, mi piacerebbe sapere chi traduce il materiale di IKEA in italiano: vorrei fare loro i miei complimenti perché ogni volta che sfoglio il catalogo o vedo una pubblicità penso che facciano un ottimo lavoro di adattamento.


Aggiornamento dicembre 2013 – Nome di prodotto IKEA notato da Piero Polidoro:

Sedia pieghevole FRODE – IKEA

È un esempio che sottolinea l’importanza delle analisi linguistiche e culturali nella valutazione dei nomi di prodotti destinati a un mercato globale. Ne accennavo in Globalizzazione e pronuncia di nomi di prodott: andrebbe escluso qualsiasi nome che in altri paesi può risultare offensivo o evocare associazioni indesiderate (esempio eclatante, l’app Inkulator).

A quanto pare l’IKEA si assicura che i nomi dei prodotti non abbiano significati negativi in altre lingue, cfr. IKEA’s […] hires local linguists to police racy translations. Probabilmente Frode è sfuggito al controllo… o forse, considerata l’immagine che ha l’Italia nei paesi scandinavi, all’IKEA avranno pensato che per noi frode non è un concetto negativo!


Vedi anche: Marchionimi e terminologia e (nuovo) Glossario IKEA – inglese!

Tag: , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

Un commento a “IKEA o Il Signore degli Anelli?”

  1. 26 febbraio 2011 08:28

    Paolo:

    A casa nostra alcuni oggetti acquistati all’IKEA continuiamo a chiamarli con i loro nomi “di catalogo”, un po’ per scherzo e un po’ per comodità. Ad esempio è molto più semplice riferirsi al “Bräda” che al “supporto per PC portatile”. 😉
    http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/40115103