Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Tu Vuo’ Fa’ l’Americano?

Inizialmente incuriosita da un refuso sul sito del Corriere della Sera, ho notato una formattazione insolita nelle pagine della Cronaca di Roma: tutte le parole nel titolo degli articoli nel percorso di navigazione hanno l’iniziale maiuscola.  

Articolo originale: Lo guardo più bello sulla Capitale è di «un milanese a Roma»

Le iniziali maiuscole per sostantivi, aggettivi e verbi nei titoli (di solito non per preposizioni o articoli) sono una convenzione tipicamente americana che prende il nome di title case. È raramente usata in italiano, se non in alcune traduzioni che riproducono pedissequamente il testo originale. E può bastare il titolo per capire se il testo è scritto in inglese britannico o americano:

US to impose new sanctions on North Korea - The Independent

U.S. to impose More Sanctions Against North Korea - New York Times  .
Questa convenzione spiega la modalità Iniziali Maiuscole, probabilmente usata solo dagli americani, che si ottiene con la combinazione di tasti MAIUSC+F3 in Microsoft Word.

Nei due esempi si nota un’altra differenza: US vs U.S. Nell’inglese americano infatti si usano i punti per alcune abbreviazioni che invece in inglese britannico sono sempre scritte senza, cfr. Punctuation in abbreviations.


Vedi anche: Giornata della punteggiatura (USA), per alcune convenzioni di scrittura che variano in base al paese, Dr Johnson, sul diverso uso dei punti nelle abbreviazioni in inglese americano e britannico e [nuovi] L’Abuso delle Maiuscole (la maiuscolite, malattia molto americana) e MAIUSCOLI e Maiuscole (una peculiarità dei font usati per i fumetti).

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Un commento a “Tu Vuo’ Fa’ l’Americano?”

  1. 21 luglio 2010 19:23

    .mau.

    bello! sapevo delle maiuscole (le trovi in genere nei titoli delle canzoni 🙂 ) ma non di questa differenza tra UK e US.