Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

X probabilità su Y

Non so come si dica in italiano, in inglese phrasal template descrive un tipo particolare di collocazione, una frase che segue uno schema specifico e al suo interno ha una o più variabili che possono essere sostituite solo da alcune categorie di parole. 

Un modello di questo tipo è X su Y parlando di probabilità, dove X e Y sono numeri (o comunque sostantivi o pronomi con valore numerale) e X è inferiore a Y. Se non vengono rispettate queste restrizioni lessicali, la frase che ricalca il modello potrebbe non funzionare, come nel caso della traduzione “La possibilità di scoprire una simile mutazione è una su una miriade”: secondo me, qui miriade viene interpretato come quantità generica senza valore numerale e quindi non suona del tutto corretto.

"one in a zillion" In inglese c’è un modello simile, X in Y, e infatti la frase originale americana era “It’s a one in a zillion kind of mutation somewhere”, interessante perché anche se il sostantivo colloquiale zillion* descrive una quantità enorme ma generica, viene comunque percepito come numero, conforme a billion, trillion, ecc.

Riconoscere e tradurre le collocazioni non è sempre facile e quindi è sicuramente benvenuto il Dizionario delle Combinazioni Lessicali, una nuova risorsa per la lingua italiana di cui si sta parlando parecchio ultimamente (dettagli qui). Aggiornamento: un’intervista all’autore, Francesco Urzì, a cura di Gianni Davico

Vedi anche: Binomi lessicali italiani e inglesi, per un altro tipo di collocazione.

* Come tradurre zillion in questo contesto? In italiano fantastilione e fantastiliardo sono altrettanto informali e descrivono una quantità enorme e generica ma mi sembra facciano riferimento solo ai soldi e quindi sarebbero fuori luogo. Si potrebbe al limite azzardare il calco zilione, ancora gergale ma in costante diffusione e facilmente percepibile come numero. Una traduzione più neutra che mantenga lo stesso tipo di phrasal template e il riferimento a una cifra non quantificabile potrebbe forse essere “la probabilità … è una su un numero con migliaia di zerianche se non mi sembra particolarmente efficace e quindi mi limiterei a dire che la probabilità è estremamente bassa.  

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

6 commenti a “X probabilità su Y”

  1. 23 marzo 2010 11:30

    Mara:

    Buttata al volo senza pensare: “una su un milione” in cui milione indica solo una cifra spropositatamente elevata, non 1.000.000 :)?
    Una possibilità su un milione è appunto un’impossibilità o quasi (sento però il fiato di Pratchett sulle spalle…)

    Mara

  2. 23 marzo 2010 11:42

    .mau.:

    io preferisco zilione a fantastilione/ -ardo 🙂

  3. 23 marzo 2010 12:01

    @ Mara: mi sembra una buona soluzione, soprattutto in un contesto senza pretese scientifiche (articolo di un quotidiano online) dove il messaggio deve appunto essere cifra enorme; eventualmente forse potrebbe sottolineare l’idea di probabilità davvero remota, ad es. una forse su un milione.

    @ .mau.: a me fantastilione e fantastiliardo fanno pensare a Topolino, o meglio, alle storie con zio Paperone 😉

    Licia

  4. 23 marzo 2010 13:47

    Daniele A. Gewurz:

    Ciao a tutti.

    Licia, andando lievemente fuori tema, come la pensi tu e gli altri lettori su “trilione” e “quadrilione” usati in italiano (per dire rispettivamente 10^12 e 10^15)? Mi puzzano di americanismo, ma dovendo tradurre un libro in cui li si usa spesso diventerebbe pesante usare sempre “migliaia di miliardi” etc.

    Tra l’altro, a quel che dice il dizionario Treccani, c’è un uso più antico di “trilione” in italiano per indicare 10^18 (e analogamente per “quadrilione”). Quindi oltre all’americanismo si rischia anche un’ambiguità.

  5. 23 marzo 2010 15:04

    @ Daniele: ho recuperato un articolo di The Guardian di un anno fa, The trillion dollar question perché mi ricordavo che la colpa della confusione con i numeri di questo tipo veniva data ai francesi  😉 (e a proposito di zillion, la parola sarebbe stata coniata dallo scrittore americano Damon Runyon, autore di Guys and Dolls).

    Per tornare alla tua traduzione, se è accettabile nel contesto del libro, aggiungerei una tabellina con il significato numerico a cui fare riferimento, come ad es. ho visto in una Gazzetta ufficiale delle Comunità europee (pagina 11) che immagino riporti le convenzioni “ufficiali” nella UE:

      

    Licia

  6. 24 marzo 2010 09:09

    Daniele A. Gewurz:

    Grazie, Licia, utilissimo!