Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Fatto 30, si può fare 31

Il post di ieri su trenta, le 31 once di caffè, mi ha fatto venire in mente la frase proverbiale abbiamo fatto trenta, facciamo trentuno (o anche chi ha fatto trenta può fare trentuno).

Non conoscevo l’origine dell’espressione, eccola qui per chiudere l’argomento:

È una frase attribuita a papa Leone X. Nel 1517, dopo aver indetto un concistoro per la nomina di trenta cardinali, si rese conto di aver lasciato fuori dal conto un religioso del quale aveva la massima stima. Così: un po’ giocando sull’infallibilità, un po’ per non adeguarsi alle maglie strette di uno schema prestabilito, le ordinazioni cardinalizie aumentarono di un’unità” [Treccani.it]  

Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

3 commenti a “Fatto 30, si può fare 31”

  1. 10 marzo 2010 16:40

    Ipazia Sognatrice:

    Mi ero sempre chiesta da cosa derivasse quest’espressione. A dire il vero ne conosco anche un’altra ‘fatto 90, si fa 91’… Che sia stata detta da un papa ancor più esoso ed ‘infallibile’? 🙂

  2. 10 marzo 2010 17:05

    @ Ipazia Sognatrice: probabilmente un estimatore del melius abundare quam deficere… 😉

    Licia

  3. 11 marzo 2010 09:47

    Mara:

    Ciao Licia,

    grazie mille per il post. È una delle frasi preferite in casa, c’è stato un momento in cui ho pensato fosse un’invenzione familiare 🙂

    A presto

    Mara