Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

biologic – farmaco biologico

Ho già accennato all’aggettivo italiano biologico e a come in molti testi tradotti diventi organico, falso amico modellato sull’inglese organic.

Solo recentemente ho scoperto il sostantivo inglese biologic. Descrive farmaci estremamente selettivi che interagiscono con una singola struttura biologica e sono ottenuti da materiale biologico con tecniche di DNA ricombinante, differenziandosi così dai farmaci “tradizionali” sintetizzati soprattutto con processi chimici.

L’equivalente italiano è farmaco biologico. Nella stampa generalista si trova anche il calco biologico (ad es. “un nuovo biologico per l’artrite psoriasica”), di solito senza alcuna spiegazione del termine: sarei curiosa di sapere se anche tra i non esperti viene interpretato correttamente (“relativo alle attività vitali e fisiologiche di organismi”) o se c’è chi pensa che il significato sia piuttosto assimilabile a quello di prodotto biologico (“da coltivazione che non ricorre all’utilizzo di fertilizzanti e antiparassitari chimici di sintesi”). 

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Non si possono aggiungere commenti.