Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Versione beta (e alfa, RC e RTM)

Beta è la parola inglese del giorno di Visual Thesaurus e il commento sottolinea che in inglese beta ormai evoca principalmente il concetto “informatico” anziché la lettera dell’alfabeto greco:

“ There was a time when this word conjured, if anything, the Greek letter β. Now it’s all about software that’s not quite ready to shed that new smell. […]

Mi ha fatto pensare al mix di nomi di lettere dell’alfabeto greco e di acronimi che in inglese indicano i diversi stadi dello sviluppo di un prodotto software. Per chi non ha familiarità con questa terminologia:

Alpha Una versione preliminare del software, con cui si può iniziare il testing o si possono fare valutazioni di funzionalità e usabilità. In genere non viene distribuita esternamente. Possono esistere anche versioni pre-alpha.
Beta Una versione del software non definitiva e distribuita esternamente a partner, clienti o cosiddetti beta tester per una valutazione del prodotto.
RC Release Candidate, versione del software considerata finale (“candidata al rilascio”): non vengono aggiunte o modificate funzionalità ma risolti eventuali problemi. Spesso RC è seguito da un numero, ad es. RC2, che indica fasi successive della correzione di bug. C’è anche chi usa la lettera gamma.
RTM Release To Manufacturing, versione finale pronta per la produzione. RTM può indicare anche la data “interna” del rilascio del software.

In italiano sono stati adottati i termini inglesi (ma si preferisce la grafia italiana per alfa).

 
Una nota grammaticale sul termine inglese beta: guardandoaggettivo Beta in Visual Thesaurus il diagramma che ne rappresenta graficamente i significati in Visual Thesaurus, ho trovato curioso che l’accezione “informatica” fosse classificata come aggettivo e non anche come sostantivo, che è invece altrettanto diffuso (basti pensare a Windows 7 beta).

Visual Thesaurus usa i dati di WordNet (gli stessi di Visuwords, visivamente più accattivante) ma anche i vari dizionari inglesi “tradizionali” sembrano ignorare il sostantivo.

E i dizionari italiani? I pochi che includono il calco informatico, come il Sabatini Coletti, lo documentano come sostantivo con funzione di aggettivo. Solo il dizionario di inglese Ragazzini registra l’uso del sostantivo.

Vedi anche: Il ciclo di vita del prodotto

Tag: , , ,

Non sono consentiti commenti o ping.

2 commenti a “Versione beta (e alfa, RC e RTM)”

  1. 29 settembre 2009 08:50

    Pensieri Oziosi:

    Quindi, “beta” in “Windows 7 beta” è un sostantivo? Io lo vedevo come aggettivo, come “prime” e “second” nella lettura “x prime” e “x second” dei simboli x’ e x”.

    Vedi anche http://books.google.ch/books?id=5JoKAAAAYAAJ&lpg=PA277&ots=DPzv0SsrT_&dq=%22x%20prime%22%20%22x%20second%22&hl=en&pg=PA277#v=onepage&q=%22x%20prime%22%20%22x%20second%22&f=false

  2. 29 settembre 2009 11:26

    @ Pensieri Oziosi: in origine era solo un aggettivo (in inglese precedeva software, version ecc.), ora viene usato come sostantivo sia in in inglese che in italiano, ad es. I installed the XYZ beta e ho installato la beta di XYZ.

    Licia