Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Microsoft Azure

Post pubblicato il 27 ottobre 2008 in blogs.technet.com/terminologia
English version: Azure, an interesting term


www.microsoft.com/azure/

E così il nome è stato svelato: la nuova piattaforma di servizi Microsoft per il cloud computing si chiama Azure, un termine letterario molto evocativo per descrivere il colore del cielo. In inglese è una parola poco frequente: nel linguaggio comune il colore del cielo sereno è blue.

Mi domando quale sarà la pronuncia standard in Europa: la parola è insolita anche per i madrelingua e sono contemplate parecchie variazioni di pronuncia. In inglese britannico, ad esempio, si può dire:

/’æʒə/
/æ’ʒʊə/
/’æʒjʊə/
/’eɪʒə/
/eɪ’ʒʊə/

Prenderà piede la pronuncia americana che si può ascoltare qui (Merriam-Webster) oppure una italianizzata più consona al nostro sistema fonetico ma che potrebbe sembrare una voce dialettale settentrionale, o addirittura la pronuncia francese /a’zyr/? Vedremo…

Intanto il sito ufficiale (Azure Services Platform e Windows Azure) è qui e per dettagli più specifici vi rimando a Novità da PDC 2008: Azure Service Platform e Windows Azure del mio collega Giorgio Malusardi in ZenIT Blog.


Vedi anche: Microsoft Blue

Tag:

Non sono consentiti commenti o ping.

Non si possono aggiungere commenti.