Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Materiale instabile sulle strade irlandesi

Post pubblicato il 27 agosto 2008 in blogs.technet.com/terminologia


In questi giorni sono a Dublino per riunioni con colleghi di altre sedi. La zona dove si trova Microsoft è irriconoscibile rispetto a quando lavoravo qui negli anni ’90. È il tipico "una volta qui era tutta campagna", con palazzi modernissimi di parecchi piani, traffico in abbondanza e cantieri ovunque, aperti anche di notte.

cartello loose chippingsUna cosa però non è cambiata: da queste parti prima o poi ci si imbatte nel cartello Loose chippings. Non ho mai capito perché non preferiscano un segnale stradale con un’immagine, come il nostro (a destra). È come se in Italia optassimo per la scritta Materiale instabile sulla strada (denominazione del Codice della strada).

Ieri ho avuto la prova che la comprensibilità del cartello irlandese non è scontata. Passandoci davanti, una collega americana si è domandata cosa volesse dire e mi sono trovata nell’insolita situazione di spiegarglielo io. Ho poi scoperto che si tratta di una delle differenze lessicali che vengono chiarite agli americani in visita in Irlanda.

Così l’ho fotografato: mi sembra un buon esempio di terminologia inglese non "globalizzata".  😉

THEY CERTAINLY HAVE SOME PRETTY QUAINT PLACE NAMES IN THIS PART OF THE WORLD

Tag: ,

Non sono consentiti commenti o ping.

Non si possono aggiungere commenti.