Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Con Songsmith tutti possono sentirsi cantautori!

Post pubblicato l’8 gennaio 2009 in blogs.technet.com/terminologia


homepage SongsmithSongsmith è un nuovo prodotto creato da Microsoft Research per chi vuole provare a scrivere canzoni anche senza conoscere la musica.

NewSongStarterBasta inventarsi una melodia, scegliere un genere musicale, cantare seguendo la base ritmica e Songsmith genererà l’accompagnamento indicando gli accordi usati. La canzone creata potrà poi essere modificata a piacere, salvata e condivisa.

Dettagli, video e demo sul sito di Songsmith, con informazioni sulla ricerca e il tipo di algoritmi usati.

Trovo che il nome Songsmith sia molto efficace, anche se forse non è facile da ricordare per chi non parla inglese. Mi fa pensare a wordsmith, un termine che mi è sempre piaciuto molto per descrivere una persona abile con le parole. Il suffisso –smith,che in origine identificava attività che implicano la lavorazione dei metalli (es. silversmith, goldsmith, blacksmith, ecc.), può essere usato per descrivere una persona con un’abilità “artigianale”, anche in senso figurato, come appunto wordsmith e songsmith ma anche soundsmith e tunesmith.

Non sono consentiti commenti o ping.

Non si possono aggiungere commenti.