Terminologia etc.

Terminologia, localizzazione, traduzione e altre considerazioni linguistiche

Chiave, chiavetta, penna, pennetta…

Post pubblicato il primo ottobre 2008 in blogs.technet.com/terminologia


Il titolo del post non è l’inizio di una filastrocca ma un rimando ai diversi nomi della chiavetta USB, il termine del mese di ottobre nel Portale linguistico Microsoft (non più disponibile ma riprodotto in Termini in evidenza).

nib = penninoOggi è già il primo ottobre, una data che a me ricorderà sempre l’inizio dell’anno scolastico alla scuola elementare. 

Dei miei primi giorni di scuola è indimenticabile anche l’incubo dei pennini e del calamaio incorporato nel banco che ero stata costretta a usare in prima elementare. Quando lo racconto vengo guardata con perplessità perché non conosco nessun altro della mia generazione che aveva dovuto subire una simile tortura, per fortuna durata poco tempo perché avevo prontamente ricevuto in regalo un’apprezzatissima penna stilografica.


Aggiornamento 2014 – Di pennini e calamai parla anche Francesco Guccini in alcune divertenti pagine di Dizionario delle cose perdute, una lettura molto piacevole.

Sempre a proposito di pennini e penne stilografiche, ho trovato interessante un articolo di The Atlantic, How The Ballpoint Pen Killed Cursive. Lo strumento che usiamo per scrivere condiziona la scrittura, ad es. la penna biro evita le sbavature dell’inchiostro tradizionale ma richiede maggiore pressione e la rende più difficoltosa, e l’uso della tastiera ha ulteriormente cambiato il nostro rapporto con la scrittura. 

Nei commenti a Corsivo e riconoscimento della scrittura alcuni dettagli sulle differenze tra la nostra scrittura in corsivo e quella degli americani.


Non sono consentiti commenti o ping.

Non si possono aggiungere commenti.